Struttura di Corporate Governance

La Società adotta il sistema di amministrazione e controllo tradizionale. Il sistema di corporate governance di Pirelli si fonda su: (i) centralità del Consiglio di Amministrazione (composto da 15 Amministratori), cui compete la guida strategica e la supervisione della complessiva attività di impresa; (ii) ruolo centrale degli Amministratori indipendenti (che rappresentano la maggioranza del Consiglio); (iii) efficace sistema di controllo interno; (iv) sistema di gestione dei rischi in modo proattivo; (v) sistema di remunerazione, in generale, e di incentivazione, in particolare, dei manager legato a obiettivi economici di medio e lungo termine così da allineare gli interessi del management con quelli degli azionisti, perseguendo l’obiettivo prioritario della creazione di valore sostenibile nel medio-lungo periodo; (vi) saldi principi di comportamento per l’effettuazione di operazioni con parti correlate. Pirelli è consapevole che un efficiente sistema di corporate governance, allineato alle best practices internazionali, rappresenta uno degli elementi essenziali per il conseguimento degli obiettivi della creazione di valore sostenibile.

In conformità a quanto previsto dal Codice di Autodisciplina, il Consiglio ha istituito cinque comitati endoconsiliari con funzioni propositive, consultive e istruttorie a beneficio del Consiglio.

L’Assemblea degli azionisti è competente a deliberare sulle materie riservate alla stessa dalla legge o dallo Statuto.

L’attività di revisione legale dei conti è affidata alla società di revisione PricewaterhouseCoopers S.p.A., nominata dall’Assemblea, su proposta motivata del Collegio Sindacale, per il novennio 2017-2025. Completano la struttura di Governance un Collegio Sindacale (cinque componenti effettivi e tre supplenti) con funzioni di vigilanza sull’amministrazione e sull’osservanza della legge e dello Statuto e un Organismo di Vigilanza con funzioni di vigilanza sul funzionamento e sull’osservanza del modello di organizzazione, gestione e controllo adottato ai sensi del D.Lgs. 231/2001.