Persone

Lavorare in Pirelli rappresenta un'opportunità per lo sviluppo delle tue competenze e professionalità, da impiegare nelle diverse funzioni nelle realtà nazionali e internazionali.

Discover P Lunga

Ascolta le voci dei neo-assunti che hanno partecipato al programma di onboarding in Pirelli.

Voices from Pirelli

Cosa significa lavorare in Pirelli? Scoprilo nelle parole delle persone che ci lavorano.

Grow with us | Job Posting

Scopri il nostro tool interno di crescita.

Three words to describe Pirelli 1

Quali sono i termini più ricorrenti? Guarda il video per scoprirli.

Three words to describe Pirelli 2

Quali sono i termini più ricorrenti? Guarda il video per scoprirli.

Le esperienze di lavoro in Pirelli raccontate da di chi ne fa già parte.

Giacomo B.

Sono un ingegnere informatico con un profondo interesse per la tecnologia e le auto. Lavoro in Pirelli da Aprile 2017. La mia più grande passione è il Motorsport, anche perché vivo poco distante dal Circuito di Monza e fin da quando ero bambino non mi sono mai perso un GP di Formula 1. Attualmente lavoro nella funzione Quality Manufacturing e seguo tutti i progetti Digitali 4.0 legati alla Qualità. Ciò che mi rende felice nel mio lavoro è la possibilità di realizzare i miei progetti direttamente insieme agli stabilimenti produttivi, interagendo con persone di tutto il mondo, con diverse culture e differenti modi di lavorare.

Luca C.

Sono entrato in Pirelli nel Gennaio 2015 come Internal Auditor e, fin da subito, ho avuto la possibilità di conoscere i diversi processi aziendali. Durante questi 3 anni ho avuto la possibilità di viaggiare molto, visitando i 5 continenti e conoscendo nuove persone, aprendo la mia mente a culture diverse e differenti metodi di lavoro. Questo è veramente un lavoro che non è mai ripetitivo, che ti porta a cambiare la mentalità e passare da un processo ad un altro in tempi brevissimi, permettendoti di sviluppare nuove conoscenze e migliorarne altre. Una delle sfide più importanti del mio lavoro è quella di portare continuamente valore all’Azienda, cercando di diffondere le best practices in tutto il Gruppo ed al tempo stesso assicurare l’efficacia del sitema di controllo interno in modo trasversale attraverso i diversi processi. Sono convinto che le esperienze che sto facendo e che continuerò a fare, mi permetteranno di continuare a sviluppare le mie competenze professionali e, di conseguenza, la mia carriera.

Alessandra C.

Lavoro nell’Headquarter Pirelli da settembre 2008, nella funzione “Planning & Controlling”. Da sempre sono appassionata di numeri e mi piacciono le sfide stimolanti, questo ruolo mi ha permesso di sentirmi partner dell’azienda, prendendo parte al processo di definizione dei target e al raggiungimento dei risultati. Lavorare nel Planning & Controlling non significa solamente spiegare i risultati ottenuti, ma anche guardare al futuro dell’Azienda e cercare di tradurlo in numeri: questo ci permette di entrare in contatto con le varie funzioni dell’Azienda e di collaborare supportandole nelle loro attività quotidiane. Mi piace lavorare in una azienda internazionale, che offre l’opportunità di lavorare su una grande varietà di progetti insieme a persone provenienti da tutto il mondo. La Diversity arrichisce non solo l’Azienda, ma anche ognuno di noi.

Monica L.

La mia esperienza in Pirelli è iniziata circa un anno fa, quando sono entrata a far parte del team Consolidated Financial Statements, all’interno del quale mi occupo della rendicontazione finanziaria trimestrale del Gruppo. In particolare, mi occupo di verificare i conti delle varie funzioni, di controllare la corretta applicazione degli standard della contabilità e redigere i rendiconti finanziari. Ho avuto la possibilità di far parte di progetti importanti, come ad esempio la riquotazione in Borsa dello scorso ottobre. Questa esperienza mi ha permesso di conoscere più a fondo Pirelli e il suo business, approfondendo le mie competenze rispetto ai requisiti di rendicontazione di un’azienda quotata. Conosco Pirelli da molto tempo, avendo iniziato come consulente esterno, e ho sempre pensato che fosse un ambiente stimolante, innovativo, nel quale non ci si annoia mai. Ho l’opportunità di lavorare con persone di funzioni diverse, provenienti da tutto il mondo e con background differenti e, giorno dopo giorno, imparo cose nuove e miglioro le mie competenze per costruire una carriera di successo. Sono veramente soddisfatta di essere entrata a far parte di un’azienda in cui valori e percorsi futuri sono condivisi e fatti propri dai colleghi, cosa che mi permette di lavorare meglio, con anche maggiore entusiasmo e disciplina per raggiungere i miei obiettivi. Io ho scelto Pirelli e Pirelli ha scelto me per condividere il mio futuro, cogliendo tutte le opportunità che questo ha da offrire.

Fabio M.

Sono entrato in Pirelli nel 2010 e da allora ho sempre lavorato in ambito Motorsport. Mi sono occupato per diversi anni dello sviluppo delle mescole, adesso lavoro all’interno del prodotto Moto, ricoprendo il ruolo di capo Piattaforma Racing. Quando sono entrato in Pirelli non ero particolarmente appasionato di gare e motori, ma dopo 8 anni passati in gran parte sulle piste di gara le cose sono cambiate. In particolar modo adesso che gestisco l’intero sviluppo dei nuovi prodotti racing, e che ho la possibilità di vederli all’opera sulle moto dei piloti più forti del mondo, è impossibile non farsi coinvolgere. Passione a parte, direi che l’aspetto più gratificante nel lavorare in R&D è la possibilità di “toccare con mano” molte realtà diverse e di conoscere tutte le fasi di realizzazione del pneumatico: dal concepimento dell’idea sulla scrivania dell’ ufficio, alla sua realizzazione in fabbrica, fino ad arrivare alla validazione in pista. Tutto questo mi permette di arricchire notevolmente il mio profilo tecnico-professionale e sicuramente non fa annoiare mai.

Michela M.

Da subito, ho potuto sviluppare le mie competenze professionali in un contesto internazionale molto dinamico. Dopo quattro anni in questa funzione, sempre rimanendo in Headquarter, sono passata al Marketing operativo all’interno del dipartimento Original Equipment, nella Business Car Unit. Dopo tre anni come Demand Planning and Marketing Intelligence Expert, Pirelli mi ha dato l’opportunità di integrare anche le attività di Pricing sotto la mia responsabilità. Ora gestisco un team che coordina ogni giorno i Key Account commerciali e tecnici di 20 paesi in tutto il mondo per ricevere gli insight dalle case auto e dai mercati. Far parte del team del Marketing Operativo a livello centrale significa anche collaborare ogni giorno con le altre funzioni, dal Business Administration alla Ricerca e Sviluppo, dalla Logistica alle Vendite per raggiungere assieme gli obietttivi dell’Azienda.

Marco P.

Lavoro in Pirelli da Settembre 2011. Qui ho potuto incotrare colleghi pieni di passione e spirito collaborativo. Ho iniziato come Tecnologo di Processi Innovativi all’interno del NextMIRS (l’innovativa tecnologia proprietaria di Pirelli, completamente robotizzata) nella sua sede di Ricerca e Sviluppo nel quartiere Bicocca. Sin dai primi mesi mi sono state proposte diverse oppurtunità di crescita professionale che mi hanno permesso di andare a ricoprire ruoli legati prima alla Produzione Industriale di pneumatici e poi alla Qualità, il tutto con la possibilità di vedere realtà aziendali completamente diverse come l’Headquarter di Milano e lo stabilimento di Settimo Torinese. In seguito sono entrato a far parte del cuore dell’azienda, ovvero lo Sviluppo Prodotto, lavorando in un primo periodo come tecnologo nella parte Prestige Summer per diventarne poi il Responsabile UK & USA. Attualmente lavoro in HQ come responsabile sviluppo Prodotto Winter. Ho da sempre collaborato con persone disponibili e con tanta voglia di fare, in particolar modo adesso che, grazie a questo ruolo, ho la possibilità di rapportarmi con persone di diverse funzioni aziendali dislocate nei vari paesi in cui è presente la nostra azienda, collaborando al massimo giorno dopo giorno per raggiungere gli obiettivi e permettere ai nostri clienti di percepire i nostri must di qualità e performance.

Martina T.

Ho iniziato la mia esperienza in Pirelli nel 2011, da neolaureata con la passione per i numeri, all’interno del dipartimento di Pricing in Headquarter. Dopo poco tempo ho capito che non esiste l’equazione perfetta per definire il giusto prezzo e che il Pricing è un delicato gioco di equilibri. Una delle primissime sfide è stata quella di garantire il bilanciamento tra i canali di vendita e i mercati, attività svolta in contatto con i colleghi delle vendite e del marketing in tutto il mondo. Nel 2015, grazie ad un periodo di lavoro in Brasile, ho “esplorato” in prima persona il Sud America. Questa esperienza sul campo ha permesso di confrontarmi con un mercato dinamico e complesso in uno scenario competitivo vivace. Questo periodo entusiasmante è stato fondamentale nel mio percorso lavorativo per la mia crescita professionale. Con questo bagaglio di esperienza, al rientro in Italia in Headquarter, dal 2017 insieme al mio team affronto lo scenario del pricing globale che è in continua evoluzione a livello mondiale. La crescente trasparenza nel mercato, le dinamiche competitive e la complessa gamma di prodotti rendono l’attività di pricing sempre più coinvolgente. Pricing: impossibile annoiarsi!

+