CONSEGUIMENTO DEGLI OBIETTIVI FINANZIARI 2018

Il 2018 evidenzia trend operativi in linea con i target grazie alla resilienza del modello di business focalizzato sull’High Value, il cui andamento si conferma superiore a quello di mercato.

L’esercizio 2018, in particolare, è stato caratterizzato da:

  • crescita organica dei ricavi, pari a +3,7%, grazie al rafforzamento registrato in tutte le aree geografiche sul segmento High Value, che oggi rappresenta il 63,7% dei ricavi complessivi (+6,2pp rispetto al 57,5% del 2017); i volumi High Value hanno registrato una crescita dell’11% con un miglioramento delle quote di mercato sul Car ≥18” (+14% i volumi di vendita Pirelli sul Car ≥18” rispetto a un mercato in crescita del +10%);

  • miglioramento del price/mix, pari a +6,8% nel 2018 (+6,5% il target), per effetto del crescente peso dell’alto di gamma, del progressivo miglioramento del mix di prodotto e canale e degli aumenti dei prezzi nei paesi emergenti per contrastare la volatilità dei cambi;

  • riduzione dell’esposizione sullo Standard, con una flessione dei volumi del 14% per l’accelerazione nell’uscita dai prodotti a minore calettamento e meno profittevoli in un contesto di generale rallentamento del mercato Standard;

  • accelerazione del programma di efficienze a partire dal 3Q (€70 milioni nell’intero 2018, 1,3% dei ricavi) che ha più che compensato l’inflazione dei costi (-€48 milioni);

  • rapida implementazione di azioni di recupero sui costi (~€50 milioni) in risposta al peggioramento dei trend di mercato sullo Standard nei paesi emergenti, in particolare in Sud America

  • ulteriore incremento della redditività di 2pp al 18,4% (margine EBIT adjusted su ricavi)

  • Posizione Finanziaria Netta: negativa per €3.180 milioni, in miglioramento rispetto a €3.219 milioni al 31 dicembre 2017; la Posizione Finanziaria Netta a fine 2018 include ~€140 milioni, tra anticipi investimenti finanziari nella JV in Cina e slowdown/restructuring in Brasile, in recupero da qui al 2020; conseguentemente il rapporto Posizione Finanziaria Netta / EBITDA adjusted ante costi di start-up si attesta a 2,49x (2,7x nel 2017, 2,35x il target 2018);

  • investimenti per €463 milioni (€489 milioni nel 2017) destinati principalmente alla crescita dell’High Value e al miglioramento del mix e della qualità

  1. Secondo IFRS 15 (a partire dal 1 Gennaio 2018), alcuni costi variabili pagati o da pagare a clienti indiretti e principalmente collegati al raggiungimento dei target di vendita sono riconosciuti come riduzione dei ricavi;
  2. Ante ammortamento della PPA, oneri non ricorrenti, altri aggiustamenti e costi di start-up.

Source: FY 2018 Preliminary Results Presentation

Ultima revisione: 28 feb 2019